GRATTANUVOLE. Un secolo di grattacieli a Milano

La Fondazione Riccardo Catella e il Politecnico di Milano presentano “Grattanuvole”, a cura di Alessandra Coppa, la mostra che ripercorre un secolo di grattacieli a Milano: dal “grattanuvole” dell’ingegnere Achille Manfredini (1910) ai progetti di Porta Nuova che disegnano il nuovo skyline di Milano; dalle mitografie futuriste dell’architetto Antonio Sant’Elia agli avveniristici virtuosismi tecnologici di Cesar Pelli.

Alla luce delle grandi trasformazioni in atto nella città di Milano, l’esposizione, mette in mostra 75 edifici che caratterizzano il volto architettonico di Milano con disegni originali, fotografie d’autore, video interviste a progettisti, architetti, direttori di riviste e critici di architettura oltre a piante, prospetti, sezioni, foto d’epoca estratti dai fondi documentari dell’Archivio Storico Civico del Comune di Milano, da quello di ATM e da fondazioni private.? 

La co-promozione della mostra insieme al Politecnico di Milano è un’operazione culturale che, coerentemente con lo spirito della Fondazione Riccardo Catella, mira a promuovere una riflessione e un confronto su tematiche collegate allo sviluppo del territorio, attraverso incontri e progetti espositivi. In questo contesto, l’architettura, intesa come “capacità di costruire la città” e parte integrante del Made in Italy, è un tema centrale sul quale la Fondazione si impegna a riattivare un dibattito, anche in vista di Expo 2015, insieme al mondo accademico, alle Istituzioni e alla società civile. 

Attraverso l’analisi dell’architettura e del suo sviluppo negli anni, la mostra fa emergere temi come la valorizzazione della vivibilità urbana, dell’innovazione e della sostenibilità nell’ambito della progettazione del paesaggio urbano e degli spazi pubblici.? 

La mostra, dal prossimo 6 novermbre, sarà sponsorizzata con grandi bolli adesivi posizionati a terra lungo tutto il percorso pedonale dalla stazione della metropolitana di piazza Repubblica, passando per via della Liberazione e piazza Gae Aulenti fino alla Fondazione Riccardo Catella. I bolli riprodurranno la silhouette di alcuni dei grattacieli e accompagneranno i visitatori alla meta.

Aperto al pubblico da venerdì 7 novembre a sabato 6 dicembre 2014 - Ingresso libero 
Fondazione Riccardo Catella, Via Gaetano de Castillia 28
Orari: dal Lunedì al Venerdì 9.00-18.00; Sabato 10.00-13.00 e 14.00-17.00, Domenica chiuso