MILANO E LA PRIMA GUERRA MONDIALE 1917-1919

La mostra, presentata nell'ambito del palinsesto culturale Novecento italiano, sarà ospitata a Palazzo Morando Eventi dal 15 marzo al 15 luglio 2018

Come visse la città di Milano il primo conflitto mondiale, di quali eventi storici fu teatro e quali cambiamenti attraversò durante e dopo le durissime vicende della guerra? A 100 anni dalla fine della Grande Guerra, i documenti storici che saranno esposti a Palazzo Morando nella mostra “Milano e la Prima Guerra Mondiale 1917-1919” offrono una panoramica sul ruolo cruciale di Milano nel conflitto presentando diversi documenti, soprattutto dell’Archivio delle Raccolte Storiche, in un allestimento a cura di Barbara Bracco.

Milano fu protagonista dei grandi cambiamenti politici, economici e culturali avvenuti in Italia; la mostra, che si aprirà giovedì 15 marzo e resterà aperta fino al 15 luglio, proporrà un percorso tra immagini, documenti e testimonianze dell’epoca, dalla sconfitta di Caporetto alla vittoria sofferta della guerra, fino alla visita del primo presidente americano a Milano, Thomas Woodrow Wilson, che giunse nella città in treno nel 1919, a guerra finita.

Palazzo Morando via Sant'Andrea 6, Milano
dal 15/03/18 al 15/07/18
di Martedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato e Domenica dalle 10:00 dalle 20,00 - di Giovedì dalle 10:00 dalle 22:00