Niente Paura con Tatù al Deposito 54

Deposito 54, il “deposito di idee” di via Sottocorno 54 creato da Paola Bognetti, spalanca le porte e si trasforma per una sera in un luogo dove dire “Stop alla violenza sulle donne”.

Dalle 18.30 alle 22 di mercoledì 3 dicembre vi si terrà infatti un party evento, ricco di momenti di riflessione ma anche di svago e relax, accompagnati dalle selezioni soulful e deep house di dj RafVen3,

Il punto di partenza è il bracciale Tatù Niente Paura, una sorta di simbolo divenuto ambasciatore di un impegno di solidarietà verso chi si trova in situazioni di pericolo, perché proprio in certe circostanze è fondamentale comunicare senza vergogna, senza paura. L’azienda Niente Paura, “start-up filantropica”, devolve una parte del ricavato della vendita dei bracciali, a onlus che si occupano di tutelare le vittime di ogni forma di violenza.

Durante l’evento Barbara Benedettelli, attivista per i diritti delle vittime di violenza, presenterà il suo libro sul tema, “L’amore ci salva”. Inoltre sarà proiettato in anteprima “In un giorno qualunque”, cortometraggio diretto e curato dalla poliedrica artista Marilù Manzini, che narra la vicenda di una donna e del bambino che porta in grembo, frutto della violenza subita.

Per rendere ancora più forte il messaggio, chi parteciperà alla serata è invitato a portare un simbolo, un oggetto che rappresenti nella propria esperienza e visione personale “la vittoria sulla violenza”, “la violenza subita” e “la violenza in sé”, da lasciare esposto sul muro all’ingresso di Deposito 54.