Notte dei senza dimora

Sabato 17 Ottobre la sedicesima edizione

Una notte all'addiaccio per condividere l'esperienza delle circa 2300 persone senza fissa dimora che vivono nella nostra città. Questa è l'iniziativa proposta nella “Notte dei Senza Dimora”, che si terrà sabato 17 Ottobre in occasione della Giornata Onu di lotta alla povertà.
L'intento degli organizzatori è quello di sensibilizzare i cittadini, permettendo loro di imparare a conoscere e sperimentare, in prima persona, il dramma dell’emarginazione sociale e dell'indigenza.
“Milano continua a dimostrarsi una città eccezionale per volontà e capacità di accogliere e aiutare chi ha bisogno. In vista della stagione invernale in arrivo, abbiamo predisposto strutture d’accoglienza in grado di dare riparo e sostegno a tutti i senza tetto presenti sul territorio, e aggiorniamo in modo costante i progetti per accompagnare queste persone in percorsi di reinserimento sociale” ha dichiarato  l’assessore Pierfrancesco Majorino, commentando l'iniziativa.
L’Amministrazione comunale e le associazioni del terzo settore predispongono ogni giorno, attraverso un sistema di politiche integrate per l’accoglienza,  un sistema ricettivo che può contare su oltre 2.700 posti letto, indispensabili per affrontare il freddo invernale in arrivo.
Per celebrare la “Notte dei Senza Dimora”, l'appuntamento è in iazza Santo Stefano, dove, dalle 16, si svolgerànno una serie di iniziative. Alle 18 inizierà la musica dal vivo, prima con Claudio Niniano e il suo repertorio di cover, poi con il reading “Uomini Ombra – Not People”di Franco Coppola e Giovanni Marelli .
Evento clou della serata sarà una grande cena gratuita (alle ore 20.15), dove i senza dimora e gli altri partecipanti all'evento siederanno fianco a fianco. A seguire, festa in piazza allietata dalla musica di band, artisti di strada, messaggi e testimonianze.
Nicolò Canziani