Segni e disegni.

Lettere, parole, scarabocchi.

Giovedi 22, venerdì 23, sabato 24 dicembre 2016 mare culturale urbano, via G. Gabetti 15 - 
Perchè regalare un libro a un bambino? Perchè se legge un libro, poi può leggere una nuvola, un gatto, un albero, una persona... Servono altre buone ragioni? Ce ne sono almeno 20, tutte da scoprire, come ha dimostrato un paio di anni fa l'editore Topipittori con delle splendide cartoline dal titolo ?20 buone ragioni per regalare un libro a un bambino, disegnate da Giulia Sagramola con i testi di Giovanna Zoboli. Da quella pubblicazione Oasi del Piccolo Lettore, ?progetto di promozione della lettura per l’infanzia realizzato dell’Associazione Zero Zero con il sostegno di Funder 35, ha preso spunto per organizzare una speciale iniziativa in occasione del Natale: da giovedì 22 a sabato 24 dicembre a mare culturale urbano in via Giuseppe Gabetti 15 a Milano si tiene “Segni e disegni. Lettere, parole, scarabocchi”, una tre giorni a ingresso libero dedicata a bambine, bambini dai 3 anni in su e a tutti i genitori, che si articola in un bookshop temporaneo (aperto il giovedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00, il venerdì tutto il giorno, dalle ore 10 alle ore 19 e sabato dalle ore 10.00 alle ore 15.00, per i regali dell'ultimo minuto) e alcuni appuntamenti a ingresso libero e gratuiti dedicati alla lettura, ?oltre a dei laboratori pratici di calligrafia con l'illustratore Jean Blanchaert.
Giovedì 22 dicembre, ore 17.00 L'arte contemporanea è un gioco da ragazzi (ed. Terre di mezzo), in cui dopo la lettura, si farà una passeggiata in un museo virtuale, proiettando le opere di artisti contemporanei da interpretare insieme, per leggere opere famose e scovare le storie che si amano di più; 
- venerdì 23 dicembre, ore 10 e ore 16 e sabato 24 dicembre, ore 10 e ore 12, i laboratori dedicati a 20 buone ragioni per regalare un libro a un bambino (ed. Topipittori), in cui a ogni cartolina e a ogni buona ragione, sara? abbinata la lettura di un libro. A seguire, il laboratorio di calligrafia con Jean Blanchaert (illustratore e artista) per creare insieme degli scarabocchi d'autore, opere d'arte uniche e irripetibili da regalare a Natale alle persone che si amano. 
I bambini e le bambine trovano sempre uno spazio per loro a mare culturale urbano: nella birreria di mare birre e cucina infatti tutti i giorni è disponibile un corner dedicato al gioco libero, allestito grazie alla collaborazione con ?Hape Toys Italia, azienda che realizza giocattoli a basso impatto ambientale e ad alta responsabilità sociale (hapetoys.com). Inoltre tutte le domeniche, dalle ore 13.30 alle ore 15.30 nel contesto del “pranzo della domenica di mare”, alcune associazioni del territorio tengono laboratori gratuiti per bambine e bambini, mentre i genitori pranzano in relax. 
Da gennaio 2017? l?a programmazione di mare culturale urbano dedicata all’infanzia si intensifica, con un calendario fitto di appuntamenti, tra laboratori, workshop e momenti ludico ricreativi, nel pomeriggio e in alcuni casi anche la mattina. Per conoscere il calendario completo e trovare maggiori informazioni, visitare il sito ?maremilano.org 

Contatti: info@maremilano.org, tel. 02/89058306 facebook, linkedin: mare culturale urbano / ?twitter, instagram: maremilano Contatti stampa: Giulia Guiducci, cell. 328/4756279 - giulia.guiducci@maremilano.org