TORNA MILANO FOOD CITY DAL 7 AL 13 MAGGIO

Oltre 400 gli appuntamenti per la festa del cibo

La scoperta delle “Sette virtù del cibo:gusto, incontro, energia, diversità, nutrizione, risorsa e gioco”. Questo è il tema della seconda edizione di Milano Food City, l’iniziativa che dal 7 al 13 maggio prevede oltre 400 appuntamenti in città che comprendono talk, eventi, percorsi di arte e cultura, ma anche degustazioni e solidarietà. Finalità? Accompagnare sia professionisti, studiosi, esperti e appassionati gourmand, sia cittadini, turisti e famiglie a scoprire il tema dell’edizione di quest’anno, oltre alla diffusione di una cultura alimentare volta a osteggiare gli sprechi. Il progetto Milano Food City è stato voluto e coordinato dal Comune, con la collaborazione di tra gli altri di Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Confcommercio Milano, Fiera Milano, Coldiretti, per citarne alcuni.

Milano Food City - ha precisato il sindaco?Giuseppe Sala?durante la presentazione dell’iniziativa - rappresenta un mix di tanti ingredienti, una idea originale che è nata dalle due storiche anime della città, quella che produce e quella che dona. La prima edizione di Food City è stata resa grande dalla partecipazione di migliaia di persone che hanno letteralmente gustato una settimana di eventi, resi ancora più attrattivi dalla finalità di destinare cibo a sostegno delle numerose mense cittadine del povero e al confezionamento di pacchi alimentari per le persone e le famiglie in difficoltà. Quest’anno l’iniziativa sarà ulteriormente diffusa in tutta la città toccando quartieri in centro e in periferia, come il Gratosoglio, dove saranno protagonisti i giovani con le immagini della bellissima mostra di Frida Kahlo. L’invito che rivolgo a tutti è di partecipare numerosi per scoprire le novità di questa seconda edizione e battere il record di 7 tonnellate di cibo raccolte. Ce la faremo!”. 

Ci sarà una grande gara di solidarietà con #PIUSIAMOPIUDONIAMO?che prenderà il via il 7 maggio in piazza XXV Aprile alle 18.30 in occasione dell’inaugurazione istituzionale della sette giorni presso gli spazi di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli alla presenza del sindaco Giuseppe Sala e dell’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini. Partner dell’iniziativa sono?Banco Alimentare, Caritas Ambrosiana, Pane Quotidiano e Croce Rossa Italiana?che?inviteranno attraverso i loro volontari tutti i cittadini a pesarsi a gruppi, a coppie o da soli, un gesto simbolico collettivo che consentirà alla fine della settimana alle quattro associazioni no profit di ricevere un quantitativo di derrate alimentari proporzionale al numero complessivo dei cittadini coinvolti. Tra le tante iniziative ci sarà anche “Pane in piazza”, organizzato dalle Missioni estere Cappuccini onlus di Milano insieme alla Famiglia Marinoni, all’ombra della Madonnina i più bravi panificatori d’Italia sforneranno, dalle 10 alle 22, pane, pizza, focaccia e dolci, il ricavato della vendita sarà destinato a opere benefiche. Coinvolto anche il quartiere Gratosoglio, che diventerà un museo a cielo aperto, dal 10 al 13 maggio ci sarà una mostra che ha per protagonisti cibo, arte e cultura con ?“CULTURA, PROFUMI E SAPORI AL GRATOSOGLIO. Frida Kahlo. Oltre il Mito. Racconto di una mostra”. Mariella Di Rao e Sebastiano Romano proietteranno alcune fra le più importanti opere di Frida Kahlo attualmente esposte al Mudec (in mostra fino al 3 giugno). La proiezione illuminerà dalle ore 21 alle ore 23.30 le torri bianche del quartiere. Per il programma completo di Milano Food City consultare www.milanofoodcity.it

Manuelita Lupo