ABRACADABRA DI PABLO BERGER IN ANTEPRIMA AL MEXICO!

Cari amici, avete incontrato Pablo Berger qualche anno fa in occasione dell' uscita del suo Blancanieves, uno dei più originali film del recente cinema europeo, che grazie a voi ha avuto a Milano un bellissimo successo e che nel 2013 ha ottenuto 10 Premi Goya. È? quindi con particolare piacere che vi invito a una serata-evento, mercoledì 2 maggio alle ore 21.30: il regista spagnolo sarà al Mexico per presentarci in anteprima il suo nuovo film ABRACADABRA

Commedia - Spagna/2017 - Durata: 96?,0 - Con Maribel Verdì, Antonio de la Torre, José Mota, José Marì­a Pou, Quim Gutiérrez.

Per questa anteprima milanese, una serata davvero unica con la presenza del regista, l'?ingresso sarà di 6 euro per tutti. Ma non aspettatevi un altro Blancanieves: questo film è proprio il contrario, a cominciare dei colori sgargianti e dalla colonna sonora, composta da hit famosissime degli anni Ottanta di Mike Oldfield, Steve Miller Band, 10cc, Camilo Sesto e La Zowi, accanto a musica originale sinfonica composta da Alfonso de Vilallonga.

Il regista la definisce ?una commedia ipnotica, dove uno sguardo può racchiudere l?azione più intensa. E dove l?umorismo nasce dalle situazioni e dall?assoluto desiderio dei nostri amati protagonisti di andare avanti nonostante le avversità . Ipnotica, perché il cinema, come l?ipnosi, è un sogno a occhi aperti?.

Vi anticipo solo che è la storia di Carmen, una casalinga che segue ciecamente il vecchio adagio Meglio il diavolo che conosci di quello che non conosci, ed è forse per questo che ama ancora il suo rozzo marito Carlos. I due si recano al matrimonio del nipote. Dopo il taglio della torta Pepe, il cugino di Carmen, chiede dei volontari per il suo numero amatoriale di ipnosi. Carlo è ben felice di parteciparvi, ma da quel momento tutto va a rotoli...

Pablo Berger racconta: ?Ho visto il mio primo spettacolo di ipnosi in un piccolo locale più di trent?anni fa. Ci ero andato con un amico assolutamente scettico, che però si offrì volontario per partecipare. Con mia sorpresa, e soprattutto con la sua, venne ipnotizzato all?istante, come un fulmine. Da quel momento ci credo?.

Venite a vederlo in anteprima, magari finirete per crederci anche voi, ma senz?altro vi divertirete!

Perché solo al cinema il cinema è Cinema!

Antonio Sancassani