Concerto per la Cri Milano alla Scala

È in programma lunedì 23 aprile, alle ore 20, l’atteso appuntamento annuale al Teatro alla Scala a favore della Croce Rossa di Milano. Il ricavato della serata sosterrà le attività sanitarie e sociali per le persone vulnerabili

Protagonista sul palcoscenico sarà il maestro canadese Yannick Nézet-Séguin che dirigerà la Rotterdam Philharmonic Orchestra, nell’esecuzione di celebri note di Haydn, Rachmaninov e ?ajkovskij, con la partecipazione al pianoforte di Yuja Wang. Giunto alla 22esima edizione, il concerto benefico organizzato al Piermarini dal Comitato di Milano della Croce Rossa Italiana ha l’obiettivo di sostenere i progetti di carattere sanitario e sociale a supporto delle persone più fragili ed emarginate, che hanno difficoltà di accesso al Sistema Sanitario nazionale. L’intero ricavato della serata andrà, nello specifico, a finanziare il potenziamento degli interventi medici dedicati alle persone senza dimora e l’ampliamento dell’ambulatorio CRI di via Pucci a Milano per incrementare tipologia e numero delle prestazioni offerte.

La Rotterdam Philharmonic Orchestra, che quest’anno festeggia i suoi 100 anni di attività, eseguirà la Sinfonia in fa minore “La Passione” Hob. I:49 di Haydn, il Concerto n.4 in sol minore op. 40 per pianoforte e orchestra di Rachmaninov, e la Sinfonia n.4 in fa minore op. 36 di ?ajkovskij.

Il costo varia da 15 a 200 euro (prevendita esclusa).

Info: concertoscala@crimilano.it.