Parte la rassegna “Milano per Gaber” al Piccolo Teatro

Da lunedì 27 a mercoledì 29 aprile torna, al Piccolo Teatro Grassi, la rassegna “Milano per Gaber”, promossa dalla fondazione Giorgio Gaber, dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia.

Questa rassegna è ormai diventata un'importante tradizione per i cittadini di Milano - ha dichiarato l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno -. Con questo appuntamento si ricorda l'anima e l’opera di un grande artista ma si vuole dimostrare anche che ciò che ha seminato Gaber ha creato una tradizione teatrale e musicale che fanno di lui e della sua opera un riferimento per chi è nel mondo del teatro oggi.
La rassegna si apre lunedì 27 aprile con l'incontro-spettacolo “Il Grido. Giovani oggi”, durante il quale giovani artisti, studenti e diplomati del Cpm Music institute si confronteranno artisticamente con il repertorio del Signor G., attraverso canzoni e monologhi. 
Nella seconda serata, martedì 28 aprile, avrà luogo un incontro teatrale dedicato a Giorgio Faletti: “L’assurdo mestiere”. 
Chiuderanno il programma Ale&Franz, mercoledì 29 aprile, con lo spettacolo originale “Gaber, Jannacci, Milano, Noi”. Accompagnati da un gruppo musicale il concerto-spettacolo sarà la conferma di quanto un percorso tanto profondo come quello di Gaber e Jannacci abbia a sua volta orientato e guidato la riflessione di tanti altri artisti. 
Per le prime due serate l'ingresso è gratuito fino a esaurimento posti disponibili, previo ritiro dei biglietti presso la biglietteria del Teatro Strehler in largo Greppi - M2 Lanza.

Per l'ultima serata il prezzo dei biglietti è il seguente: platea posto unico 15 €, balconata posto unico 10 €. 
Biglietteria Teatro Strehler - M2 Lanza o acquisto online su www.piccoloteatro.org