Sabato 29 alle 20,30 concerto a ingresso libero al Teatro Continuo di Burri

Con la Juvenil “Teresa Carreño” e la Juvenil de Caracas, promosso in collaborazione con il Comune di Milano per Expoincittà

Dopo i 10 minuti di applausi che hanno salutato la prima de La bohème con la Simón Bolívar in buca e Gustavo Dudamel sul podio, le orchestre giovanili e infantili venezuelane del “Sistema” si apprestano al primo fittissimo fine settimana della loro residenza milanese. Alla Scala Gustavo Dudamel e Jesús Antonio Parra si alternano sul podio con la Nacional Infantil, composta da bambini tra gli 8 e i 12 anni domenica 23, mentre il Coro Simón Bolívar è in San Marco domenica 23 a partire dalle 11 per un concerto gratuito che precede e accompagna la Messa. 
La Sinfónica Juvenil “ La “Teresa Carreño”, fondata nel 2007, è stata diretta tra gli altri da Claudio Abbado, Gustavo Dudamel, Diego Matheuz e Simon Rattle. 
Sabato 29 agosto il secondo appuntamento al Teatro Continuo di Burri al Parco Sempione vede protagonista, sempre alle 20.30, la Sinfónica Juvenil de Caracas diretta da Dietrich Paredes e Jesús Uzcátegui in un programma altrettanto festoso che include la Sinfonia de La forza del destino di Verdi, Sensemayá di Revueltas, Danzon n. 2 di Márquez, la Marcia Slava di Èaikovskij e l’Ouverture festiva di Šostakoviè. Il concerto conclude gli impegni milanesi della Caracas al cui concerto alla Scala il 27 (tra l’altro con la Terza sinfonia “Avec orgue” di Saint-Saëns) si aggiunge anche, sempre alla Scala alle 12,15 del 28, il concerto congiunto con l’Orchestra El Sistema Europa.