STRAGE DI VIA PALESTRO

Lunedì 27 luglio, alle 10, in via Palestro 16, si terrà la cerimonia commemorativa per il XXII anniversario della Strage di via Palestro.

Quella notte un’autobomba esplose davanti alla Galleria d’Arte moderna e il Padiglione di Arte contemporanea causando la morte di 5 persone:  i Vigili del Fuoco: Carlo La Catena, Sergio Pasotto e Stefano Piperno, il Vigile urbano Alessandro Ferrari e il venditore ambulante, Driss Moussafir.
Nella giornata di ricordo e di riflessione su ciò che accadde il 27 luglio del 1993, il Comune di Milano ha deciso di aprire in via straordinaria il PAC (solitamente chiuso di lunedì). La mostra allestita all’interno del Padiglione ‘Jing Shen – L’atto della pittura nella Cina contemporanea’ sarà aperta dalle  9,30 alle 24 e sarà possibile visitarla con un biglietto ridotto a 4 € per tutti. Alle 19, per chi volesse, sarà possibile usufruire della visita guidata alla mostra. Jing Shen che vuol dire ”consapevolezza del gesto”, ma anche ”forza interiore”, la stessa forza che Milano ritrovò subito dopo il dolore e la rabbia di quel momento per rialzarsi e riprendere le redini della lotta e del contrasto alla violenza e alle mafie. 
Lunedì 27 luglio sarà possibile acquistare a soli 6 € ‘Saranno fiori bianchi’ il catalogo della mostra fotografica organizzata in occasione dei vent’anni della strage.