GIRASOLIDARIETA’ IN CASCINA BELLARIA

Domenica 4 giugno, una serie di proposte ludiche, culturali e musicali per sensibilizzare sui temi dell'inclusione sociale delle persone disabili

Dodicesima edizione di “Girasolidarietà". Domenica 4 giugno Atlha (che da oltre trent’anni si occupa del tempo libero delle persone con disabilità) festeggia i primi dodici anni di attività in Cascina Bellaria (nel Parco di Trenno).
Un compleanno aperto al pubblico - sottolinea Fabiola Beretta, presidentessa di Atlha - dove, attraverso una serie di proposte ludiche, musicali e culturali, si può cogliere il valore dell’inclusione praticato concretamente nella Cascina, un luogo accessibile a tutti, che può generare idee e interventi per tutta Milano.
Cascina Bellaria apre i battenti alle 10,00 con il “percorso sensoriale” a cura degli Operatori del Sorriso della Croce Rossa Italiana - Gruppi Lombardia: un’esperienza  per  mettere in moto tutti i propri sensi e per compiere un percorso di conoscenza unico.             
Per tutto l’arco della giornata saranno attivi: la Ciclofficina “RiCiclo”, che ha ripreso l’attività a maggio, con le biciclette accessibili, appositamente allestite per effettuare rilassanti percorsi nel Parco di Trenno; la “Bottega Amica”, con prodotti genuini e di qualità; il Ristoro nell’Orto, grazie  alla preziosa collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero  Carlo Porta e dei volontari di Atlha, che propone prelibatezze in perfetta sintonia con il contesto della Cascina. Poi, c’è anche “Beautiful Park”, la prima e ancora unica area giochi di Milano accessibile a tutti i bambini. Ma, in Cascina non poteva certo mancare l’orto che, originariamente, era stato realizzato a scopo didattico, ma che oggi assicura verdura appena raccolta al ristorante Bellaria.
Alle 14 la giornata sarà allietata dalle musiche del violinista Raffaele Nobile e del fisarmonicista Franco Pompele dell’associazione “Il Clavicembalo  Verde”, nell’ambito della 9ª Rassegna musicale di Primavera “Concerti in Periferia”. Inoltre, alle ore 16 Atlha presenta  il video che racconta alcune attività  svolte nel corso dell’ultimo anno, mentre  alle ore 16.30 la Piccola comunità per il teatro di Vivere SanSiro  e Atlha presenta "Sogno o son desto", percorso  teatrale  inclusivo.
Atlha è orgogliosa di farsi portavoce dell’iniziativa Insieme per Dennis - afferma Beretta - un ragazzo  di tredici anni che deve sottoporsi a costose cure all’estero. Allora, per tutti sarà l’occasione di offrire a Dennis la possibilità di migliorare la sua vita; in proposito, il gruppo “Oradaria”  allieterà il pubblico con  un concerto sulle note della musica anni ‘80  sia per  Dennis, sia per omaggiare il lavoro dello staff di Atlha e di tutti i partecipanti. Una giornata all’aria aperta in totale relax in una realtà solidale e onirica, dove si possono compiere delle esperienze personali arricchenti dal punto di vista umano. Atlha lancia un invito che non si può fare a meno di cogliere, perché la solidarietà e i sogni rappresentano il motore della vita.