FEDERICO POGGIPOLLINI & THE CRUMARS NELLA RASSEGNA “QUASI ACUSTICO”

Dopo la “bellissima” serata con Syria, nuovo appuntamento a mare culturale urbano con Quasi acustico, la rassegna di musica live a cura di Luca De Gennaro che fino al 9 settembre porta nel cortile della cascina in via G. Gabetti 15 a Milano alcuni speciali progetti musicali in cui protagonisti sono le voci e gli strumenti degli artisti e delle artiste invitati: giovedì 8 giugno alle ore 21.30 saliranno sul palco sotto le stelle di San Siro Federico Poggipollini & the Crumars. Il chitarrista di Litfiba e Luciano Ligabue porta a mare il suo album solista Nero, accompagnato da Alberto Linari alle tastiere, Ivano Zanotti alla batteria e Giorgio Santisi al basso, in uno spettacolo unico, creato ad hoc per il suo Nero Summer Tour 2017.
Nero è il quarto album solista di Federico Poggipollini e rappresenta un netto cambio di rotta: una virata rock alla quale si aggiungono delle radici fortemente blues. Un album e un concerto che Federico porta in giro per l’Italia da oltre due anni, composto da 10 canzoni, arricchite dai pezzi storici del suo repertorio e una serie di cover scelte ad hoc.
Realizzato con strumenti d’epoca italiani e scritto con le persone a lui più vicine, Nero è un disco ispirato al blues e al garage rock anni ‘60, con tocchi contemporanei, e fa riferimento a band come i Black Keys o i White Stripes.Per registrare Nero infatti sono stati usati esclusivamente strumenti di fabbricazione italiana d’epoca, fra gli altri chitarre Galanti, Meazzi ed Eko, amplificatori Davoli, Steelphon e Fbt, tastiere Farfisa e Crumar. Strumenti vintage e suono moderno, un connubio che si riflette anche nei testi, scritti prima in un inglese “ideale”, musicati sulle sonorità della lingua anglosassone e poi riportati in italiano, seguendo la fonetica inglese.