Torna Golosaria a Fieramilanocity

Undicesima edizione della rassegna dal 5 al 7 novembre

“Dal cibo, le civiltà”. È questo il tema dell’edizione targata 2016 di Golosaria, la rassegna ideata dal giornalista Paolo Massobrio che torna negli spazi del MiCo – Fieramilanocity, dal 5 al 7 novembre. Il concetto del cibo è approfondito come idea di civiltà. Saranno presenti 300 artigiani del gusto selezionati dal best seller Il Golosario, raccolti in isole merceologiche. Così, si potrà trovare la civiltà del latte e dei formaggi, della norcineria, della carne, della panificazione, ma anche del pesce, dei dolci e dei lievitati, delle paste e dei cereali, dell'olio, del cioccolato, dell’acqua, dei distillati e delle birre artigianali. Il Golosario 2017 di Paolo Massobrio è ormai giunto alla diciottesima edizione, nel volume si possono trovare oltre 1629 produttori di qualità tra microbirrifici, acetifici, torrefazioni, liquorifici, solo per citarne alcuni. Ci sarà anche il Gatti Massobrio, il taccuino dei ristoranti d’Italia che segnala i 2420 migliori ristoranti d’Italia. 
Noi in questa guida - ha precisato Gatti, durante la presentazione dell'evento - raccontiamo i veri protagonisti che spesso sono ignorati da tutti. 
Abbiamo trovato più emozioni vere - ha precisato Massobrio - nelle trattorie, che nei ristoranti e la nostra tendenza è quella di fare emergere la cucina vera legata ai prodotti del territorio.
Tra le novità di quest’anno, la presenza di 15 salumifici, 10 birrifici artigianali e 15 produttori di dolci e liquori più rari. Saranno anche presenti 100 cantine d’eccellenza, uno spazio anche per la città dell’olio con oltre 24 produttori e ancora 10 Cucine di strada, interpretate in maniera alternativa e suddivise in isole che offriranno un viaggio attraverso le espressioni più particolari delle cucine regionali, dai mondeghili agli sciatt, in versione da passeggio, dal pesce povero fino alla piadina romagnola. Spazio anche all’agorà di Golosaria che ospiterà talk, incontri e premiazioni, dal raduno delle botteghe d’Italia con l’omaggio a Giorgio Onesti “Da Bottega a Boutique del Gusto: andata e ritorno” all’attesa cerimonia di premiazione dei ristoranti del GattiMassobrio, taccuino dei ristoranti d’Italia. La rassegna è organizzata in collaborazione con Regione Lombardia Agricoltura. L’edizione di quest’anno è aggiornata e raccontata in tempo reale con novità e appuntamenti sul sito www.golosaria.it 
Manuelita Lupo