Viaggio nella memoria: la Milano in guerra

Un viaggio attraverso la storia di Milano durante la Seconda guerra mondiale, con tutto il suo carico di devastazioni e sofferenze, affinché questo capitolo buio del passato recente non venga dimenticato.

È l’obiettivo del percorso La Milano in guerra, organizzato dall’associazione “Percorsi e Sapori” con il patrocinio del Consiglio di zona 9 e indirizzato principalmente agli studenti delle scuole secondarie di primo grado. La visita partirà dal rifugio antiaereo situato in viale Bodio 22, recentemente portato alla sua forma originaria grazie a un restauro accurato e poco invasivo. A partire da questo luogo verrà illustrata ai bambini la vita a Milano durante la guerra e sotto i bombardamenti, grazie anche all’ausilio di video e foto dell’epoca. Successivamente, verrà mostrata una videointervista a una sopravvissuta al bombardamento alleato della scuola di Gorla-Precotto del 20 ottobre 1944, avvenuto in circostanze ancora oggi controverse e che causò la morte di 184 bambini e dei loro insegnanti. A concludere la visita penserà poi un membro dell’Anpi, che racconterà la sua esperienza maturata all’interno del movimento della Resistenza. Le visite, la partecipazione alle quali è gratuita, si svolgeranno tra il 24 febbraio e il 15 maggio.
Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 0288458759.