LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE ALIMENTARE IN DIFESA DI AZIENDE E CONSUMATORI

"La lotta alla contraffazione alimentare è fondamentale per le imprese e i consumatori della Lombardia. Anche in questo nell'azione della Regione occorre innovazione accanto alla semplificazione: va utilizzata la blockchain come garanzia della filiera alimentare e e della sicurezza. La nostra Regione può e deve essere la prima a essere protagonista di questa rivoluzione nell'agroalimentare e in tutto ciò che a questo è collegato. La catena alimentare deve andare su blockchain per la generazione di veri e propri registri che servano a livello micro e macroeconomico. Va evidenziato inoltre che questo vale non solo a valle delle produzioni, ma a monte in sede di coltivazione, contro l'opacità e a favore della trasparenza che consenta ai consumatori di conoscere per decidere, elementare principio liberale".

Lo ha detto Manfredi Palmeri, consigliere regionale liberale e capogruppo di Energie PER l'Italia in Regione Lombardia in merito all'in iziativa di Coldiretti Pavia, aggiungendo: "Nei piani di governo occorre che siano inserite azioni ad hoc, di contrasto ai danni dell'agropirateria che le aziende lombarde subiscono come nessun altro in Italia e di sostegno a chi difende prodotti lombardi e a chi promuove attivamente la cultura dell'alimentazione consapevole. Anche l'Europa deve fare la propria parte per tutelare le produzioni legate ai territori riconoscendone le specificità e non esponendole agli attacchi di chi gioca sulla pelle dei consumatori".