AUTO IN DUOMO? SE AUTORIZZATA NO MULTATA E VICEVERSA

 "O il mezzo aveva un regolare permesso, e in questo caso non dovrebbe essere stato multato oppure è stato multato, ma allora non era certo autorizzato. Abbiamo fiducia nelle Forze dell'Ordine e nella capacità di gestire la sicurezza nell'area di Piazza Duomo, ringraziando ancora chi la garantisce: senza alimentare allarmi (o peggio ancora allarmismi), senza essere superficiali nel richiamare rischi di permeabilità e senza chiedere ciò che non si può dire per mantenere l'efficacia delle azioni, ci aspettiamo chiarezza dall'Assessore comunale alla Sicurezza sullo specifico episodio suo malgrado ormai noto a tutti, quello dell'auto vicino al Duomo da lei stessa citato". Lo ha detto Manfredi Palmeri, Consigliere comunale liberale e Capogruppo della Lista Parisi a Palazzo Marino: "Con Energie PER l'Italia, proprio per evitare che ci siano fraintendimenti e notizie infondate, a tutela del lavoro degli operatori e del risultato che si vuole ottenere nell'interesse dei cittadini chiediamo che su questo specifico episodio dell'auto vicino al Duomo dall'Amministrazione comunale ci siano parole chiare, fondate su atti espliciti e coerenti con l'evidenza riscontrata. Se non lo faranno spontaneamente, proveremo ad ottenere la verità con l'accesso agli atti per sapere che cosa sia accaduto realmente".