MIGRANTI: SITUAZIONE INSOSTENIBILE

Abbiamo ricevuto da Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN in Regione Lombardia il messaggio che in parte pubblichiamo

Oggi lunedì 26 settembre, all'odg del Consiglio comunale di Milano, c'è la relazione della giunta sulla situazione dei migranti. Allora provvediamo a rammentare qualche numero su cui temo che domani si glisserà. 100mila profughi arrivati a Milano tra ottobre 2013 e luglio 2016, 82% dei migranti che secondo il Ministero degli Interni NON hanno diritto di asilo e perciò sono clandestini, ZERO alla voce rimpatri. Milano ospita GIA' 400mila immigrati regolari, prima città in Italia, mentre la Lombardia ne conta ben 1 milione. Ci sono migliaia di persone  nei centri di accoglienza e a spasso per Milano senza documenti, e non sono minori, ma baldi giovani che paiono in perfetta salute. La situazione è al collasso ovunque, da via Corelli  a Porta Venezia, dalla Stazione Centrale  a Via Vittor Pisani. Ormai da mesi la situazione è emergenziale. Martedì 27 è convocata una riunione con Sindaco e Prefetto per chiedere ai Comuni della provincia di accogliere nuovi migranti. Ma anche loro sono già al collasso in molte situazioni. L'unica soluzione sensata da adottare con urgenza è il rimpatrio di quei clandestini a cui le Commissioni Prefettizie non hanno rilasciato l'attestazione di profughi. Altrimenti, da provvisoria, l'emergenza diverrà strutturale.
Così Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN in Regione Lombardia.