PROPOSTA MIANI (ASCO-MONTENAPO) CHE PROPONE UN “PRICE CHRISTMAS”

Abbiamo ricevuto da Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN al Consiglio Regionale della Lombardia in merito alle dichiarazioni di Guglielmo Miani, presidente Asco Montenapo, un comunicato stampa che pubblichiamo.

In concomitanza con l’inizio dei saldi, Guglielmo Miani, presidente dell’Associazione via Montenapoleone, ha lanciato l’idea di anticipare gli sconti a prima di Natale in mondo da rilanciare gli acquisti nel mondo dell’abbigliamento. Le logiche del commercio negli ultimi dieci anni sono fortemente cambiate e le disposizioni che regolamentano i saldi non riescono più a rispondere alle esigenze dei commercianti, occorrono dunque nuove proposte per arginare gli espedienti non regolamentati che generano spesso confusione nel cliente.
Condividendo pienamente il pensiero di Miani, nei prossimi giorni, subito dopo l'Epifania, sarà mia premura promuovere un Pdl che recepisca quanto propone il Presidente dell'Asco Montenapo e le istanze avanzate dai commercianti. Una sorta di “prezzo di Natale”, da applicare da fine novembre a inizio gennaio, potrebbe inoltre rilanciare anche il turismo natalizio e attirare soprattutto quegli stranieri che scelgono altre mete come Parigi, Londra e New York, e non Milano, probabilmente perché si compera a prezzi più convenienti rispetto all’Italia.  Inoltre ha ragione Miani quando afferma che: "non si può più lasciare il discorso in mano a regole che potevano valere fino a 10 anni fa". In questa direzione va il progetto di legge che presenterò su questa materia.
Così Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN al Consiglio Regionale della Lombardia in merito alle dichiarazioni di Guglielmo Miani, presidente Asco Montenapo.