SMOG: SERVONO SCELTE PIU' PRAGMATICHE

Riceviamo da Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN in Regione Lombardia.

Siamo stati fin troppo facili Cassandre, nei giorni scorsi, a dire che i blocchi delle auto diesel e le misure messe in campo non avrebbero sortito effetti tangibili: e infatti poche ore fa abbiamo letto che le centraline Arpa, anche ieri, sono schizzati ben oltre gli 80, 90 e anche 100 microgrammi. Una conferma, se ce ne fosse bisogno, che la lotta all'inquinamento presuppone l'adozione di scelte meno ideologiche e più pragmatiche. La sinistra e Sala continuano nella soluzione vessatoria di Area C, che non serve a nulla in una macro area a forte rischio come la pianura Padana nella sua interezza. Servono scelte strutturali, non episodiche o provvedimenti spot come i blocchi alle auto, ma soprattutto serve che il Governo nazionale - che da anni fa spallucce rispetto a questo diffuso e complesso problema - cominci a interessarsi e a studiare soluzioni utili, condivise e soprattutto capaci di produrre effetti duraturi nel tempo.