Vietare l'utilizzo dei burkini nelle piscine pubbliche lombarde

Riceviamo da Riccardo De Corato, capogruppo di FDI AN al Consiglio regionale della Lombardia un comunicato stampa che in parte pubblichiamo.

Fratelli d’Italia presenterà in Regione entro la prima seduta di consiglio i primi di settembre, una mozione con cui sollecita l’Assessorato alla Sanità a emanare un’ordinanza che per motivi igienici vieti l’utilizzo dei burkini nelle piscine pubbliche coperte e scoperte della Lombardia. Infatti, le donne musulmane, per non lasciare scoperto alcun angolo del corpo, fanno il bagno completamente vestite. Si tratta di un vero e proprio problema igienico-sanitario. Chiediamo inoltre, all’Assessorato, di sollecitare le Ats affinché facciano rispettare tale ordinanza controllando che nelle piscine pubbliche non ci siano donne che aggirando il divieto entrino in acqua vestite.
Riccardo De Corato