MELA PISTOLETTO DIVENTERA' NUOVO VESPASIANO E MURO PER WRITER

La cerimonia di inaugurazione è stata fatta in pompa magna oggi, peccato che "La Mela Reintegrata" diventerà a breve il nuovo vespasiano della Stazione.

Seguirà il destino dei muri, dei pilastri, dei pavimenti e delle aiuole della Centrale, che sono ormai il bagno e il dormitorio degli immigrati accolti a valanghe dall'amministrazione arancione. Poi arriveranno i writers e la riempiranno di scritte, firme e scarabocchi. Anche l'opera di Pistoletto fa parte dei Cento Muri che Pisapia ha regalato ai graffitari? Oppure l'opera verrà sorvegliata? E se sì quanto costa l'operazione? Sarebbe una bella beffa per i milanesi, che da cinque anni chiedono sorveglianza soprattutto nelle periferie e poi si trovano ad avere agenti che proteggono una mela. Lo dichiara Riccardo De Corato