Francesco Maria Tipaldi

Francesco Maria Tipaldi (autore incluso nella nuova iniziativa editoriale della nostra collana Poesia di ricerca, cioè l’almanacco Bisestile di poesia 2016 già disponibile alla vendita) è nato a Nocera Inferiore ed è davvero giovane: è nato nel 1986.

Laureando in Farmacia, ha pubblicato, dopo La culla (Lietocolle), Humus (L’arcolaio) e Traum (Lietocollelibri), Il sentimento dei vitelli nella nostra collana Poesia di Ricerca che, alla terza ristampa, ha già vinto il Premio Sea/Maconi e ha ottenuto molte segnalazioni. Colpisce la precisione del verso, l’efficacia delle immagini, l’assenza di compiacimento e l’uso dosato dell’ironia, qualità rare anche in poeti già consolidati. Francesco Maria Tipaldi è uno da seguire con grande attenzione. 

La poesia inedita che scegliamo dimostra come la letteratura possa essere profonda senza essere noiosa:
il mostro soffriva come un Dio sulla terra
allontana poeta
da me questo calice tremendo…
lo misero in una bacinella larga
prima di sparargli
poi il boato, lo schifo del sangue tra i capelli
bisogna preferire 
l’orrore dello stare al mondo a quello di uscirne?