Sam Riviere

Inserito nel recente Bisestile 2016, l’almanacco della collana “Poesia di ricerca”, Sam Riviere è un poeta britannico del 1981.

Autore delle prestigiose raccolte Faber New Poet 7 (2010), 81 Austerities (Faber&Faber 2012), Standard Twin Fantasy (Eggbox 2014) e Kim Kardashian’s Marriage (Faber&Faber 2015), nel 2007 ha meritato l’importante Eric Gregory Award. Collabora come ricercatore con l’Università di East Anglia. La poesia che proponiamo, tradotta da Livia Franchini, proviene dal libro 81 Austerities.


POV
All day I have been watching women
crush ripe tomatoes in their cleavage
whatever you can think of
someone’s already done it
there’s a new kind of content
pre-empting individual perversions
I’ve seen my missing girlfriend’s face
emerge cresting from a wave of pixels
I sleep with a [rec] light at the foot
of my bed all the film crews
have been infiltrated by
militant anti-pornographers
sometimes in surfaces there is a dark
ellipse it’s the cameraman’s reflection


POV
Da tutto il giorno guardo donne
strizzare pomodori maturi tra i seni
se riesci a immaginarlo
qualcuno l’ha già fatto
c’è un nuovo tipo di contenuto
che anticipa le perversioni individuali
ho visto il viso della mia ragazza scomparsa
emergere dalla spuma di un’onda di pixel
dormo con la lucina [rec] ai piedi 
del letto in tutte le truppe cinematografiche
ci sono infiltrati
militanti anti-pornografia 
in superficie a volte c’è un’ellisse
scura è il riflesso del cameraman