NATALE DEL 2004

Carlo Albertario da "T'el disi in milanes"

Signore,
se dentro un cassonetto muore una ragazza
per quattro stracci che riparano dal freddo
in una notte gelata di Milano
mi viene il dubbio di non essere a Natale.
Mi guardo in giro e vedo poco sereno,
soprattutto in quelli vicino a me.
Per Natale si parla di regali
che danno piacere a riceverli a tutte le età,
ma in questo momento Ti faccio una proposta:
se dove Ti dico fai arrivare il sereno
quel viaggio che è per me fammelo pur fare.

Milano, 16 Dicembre 2004


NATAL DEL 2004

Signor,
se dent on cassonètt moeur ona tosa
per quatter strasc che quatten sù dal frècc
in ona nòtt gelada de Milan
me ven el dubbi de vèss minga a Natal.
Me vardi in gir e vedi pòcch seren,
soratutt in quèi arent a mì.
Per Natal se parla de regai
che dann piesè a ciappai a tucc i età,
ma in sto moment Te foo ona propòsta:
se indoe T’el disi Te fee rivà el seren
quèll viagg che l’è per mì fammel pur fà.

Milan, el 16 de Dicember del 2004