Secondo il Municipio 4 la crisi è finita!

6.500 euro per 10 alberi di natale, 3.300 per premiare i presepi, 10.000 per 4 concerti natalizi.

Dal 7 dicembre al 7 gennaio, in occasione del Natale, 10 abeti, alti quattro metri e mezzo, illuminati e con base rivestita col logo del Municipio 4, vengono installati in piazza dell'Artigianato, a Rogoredo di fronte alla Coop, in piazza Santa Maria del Suffragio, a Ponte Lambro, in viale Ungheria, in piazza San Luigi e Ferrara, vicino al mercato comunale, in corso Lodi davanti all'1, in via Negroli angolo viale Corsica e in piazza Insubria all'incrocio con Ciceri Visconti. Dalla delibera non si sa se sono finti o alberi veri, che dopo le feste saranno recuperati e piantati.
Tra i presepi allestiti nelle scuole, pubbliche e private del Municipio, nei negozi e nelle parti comuni degli edifici residenziali, i più belli saranno premiati. La cifra stanziata è di 3.300 euro, mentre la spesa per 4 concerti di Natale presso quattro chiese del Municipio è di 10.000 euro.
Nella seduta del Consiglio del 27 di ottobre, il consigliere di opposizione, Angelo Misani, ha fatto notare che nel novembre del 2012 il Cdz aveva proposto di spendere 2.904 euro per installare luminarie natalizie nella zona. L'allora capogruppo della Lega, Paolo Bassi, che era all'opposizione e oggi è Presidente del Municipio, motivò il suo voto contrario uno spreco di risorse pubbliche in un momento di forte crisi. Oggi la crisi è finita! Almeno al Municipio 4 di Milano. Suggeriamo al presidente Bassi di avvisare Bruxelles, la Bce e Mario Draghi e di consigliare a tutti come fare a uscire da questo lungo periodo di ristrettezze.
Le delibere relative sono state fatte, secondo il nuovo regolamento delle Municipalità, dalla Giunta in autonomia. Cioè dal Presidente e dai tre assessori, senza discuterne con il Consiglio. Il nuovo metodo, legittimo in tutte le 9 ex Zone della città, qualunque sia la maggioranza, rischia di allontanare i cittadini dal decentramento. Infatti, sinora, quasi tutte le delibere del Municipio 4 non sono passate attraverso le commissioni e il successivo voto del Consiglio. I cittadini che partecipano alle commissioni e assistono alle sedute del Consiglio possono conoscere molte delibere solo attraverso il sito del Municipio 4, consultando l'Albo pretorio on line, perciò molti di loro preferiranno restare a casa, davanti al computer invece di partecipare alla politica del proprio quartiere direttamente nelle sedi delle istituzioni.
Lucio Oldani