Risotto all'acciuga

Mettere tre spicchi d'aglio puliti in una tazzina piena di latte e lasciarli immersi per 12 ore, pulire quattro acciughe sotto sale, sciacquarle e asciugarle.
In una padella inserire tre cucchiai d'olio e mettere a friggere a fuoco basso, l'aglio, le acciughe e mezzo peperoncino rosso, 
a chi piace molto piccante anche uno intero. Con un cucchiaio di legno, girare il contenuto della padella fino a quando la pasta delle acciughe appare completamente disfatta e amalgamata con l'aglio in una crema rarefatta, lasciare a parte il peperoncino. Inserire quindi 6 etti di polpa di pomodoro, avendo cura di scegliere quelli ben maturi e passarli in modo da togliere semi e buccia. Versare la passata nella padella e lasciare cuocere, sempre a fuoco basso, per 15 minuti.
A parte far bollire in acqua molto bollente la pasta, toglierla al dente, scolarla e versarla nella padella, tenendola sul fuoco alcuni minuti mescolandola. Aggiungere, secondo i gusti,
altro olio, mescolare e versare. Non possono mancare o il prosecco o un bianco secco, entrambi molto freschi. 
Sinsu Gbir