TEATRO SAN BABILA

Dal 22 al 27 novembre
FINCHE’ GIUDICE NON CI SEPARI
di Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli
regia di Augusto Fornari

Dal 22 al 27 novembre in scena al Teatro San Babila “Finchè giudice non ci separi”, scritta da Andrea Maia, Augusto Fornari, Toni Fornari, Vincenzo Sinopoli analizza, ma anche ironizza sulla difficile vita degli uomini separati raccontando la storia di quattro amici tutti alle prese con la separazione dalle loro mogli.
Quattro amici, interpretati da Luca Angeletti, Augusto Fornari, Toni Fornari, e Nicolas Vaporidis  vivono tutti la stessa situazione di uomini separati, con le difficoltà che sono costretti ad affrontare,  a questa già complicata situazione si aggiunge l’inaspettata e sorprendente  presenza della vicina di casa, interpretata da Laura Ruocco che stravolge il già precario equilibrio del gruppo.
Finché giudice non ci separi, per la regia di Augusto Fornari, trascina lo spettatore all’interno di un piccolo appartamento dove tra sensi di colpa, arrabbiature, disperazione, ironia e sarcasmo si snoda una divertente vicenda piena di colpi di scena. Si racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo, quattro amici, tutti separati. Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato il togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere uno squallido appartamento, 35 mq, ammobiliato Ikea. I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno da consigli su come affrontare la separazione, questa nuova situazione e come ritornare a vivere una vita normale. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un'avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è... 
“Finchè giudice non ci separi” Una commedia sulla separazione, una girandola di situazioni, divertenti paradossali, con mobili che si montano, si smontano mentre si parla in maniera divertente, arrabbiata, esilarante di dubbi, colpe, ragioni e torti, ricatti da affrontare quando un matrimonio finisce.  
 
Luca Angeletti É un attore molto duttile, colleziona negli anni diverse esperienze teatrali, tra cui  quella nel 2003 nello spettacolo Nessuno con la regia di Massimiliano Bruno , e quelle come interprete, sceneggiatore e regista di cortometraggi, tra cui Il primo giorno , vincitore nel 2004 del Giffoni Film Festival . Inoltre ha avviato anche un'esperienza d’ insegnamento in corsi sperimentali di cinema, fotografia e teatro. 
Attore, autore, regista Augusto Fornari, interpreta Toscani nella fiction Rai “Il commissario Manara”, nel 2012 è Habib nella fiction “Le mille e una notte” di M.Pontecorvo, sempre per la televisione ha girato nel 2011 “Tutti i giorni della mia vita” regia di L. Ribuoli e “Sarò sempre tuo padre” regia di L. Gasperini. Al cinema è nel cast di “Il principe abusivo” di M. Siani e in “La voce” di A. Zucchi nel 2012.  “Ben Hur” per la regia di M. Andrei, è Gianni nel film di Woody Allen “The bop Decameron” solo per citare gli ultimi lavori. Ha diretto con grande successo la Bohème a dicembre 2011 al Carlo Felice di Genova.
Unica donna nella commedia Laura Ruocco, diplomata in danza classica alla Royal Academy of Dancing di Londra; è attrice, cantante, ballerina. Nel 1993 è con Pippo Baudo come soubrette, nella trasmissione “LA FESTA DELL’ESTATE”, viene notata da Pietro Garinei che la scrittura per”MA PER FORTUNA C’E’ LA MUSICA” e “BOBBY SA TUTTO”, accanto a Johnny Dorelli, è Claudine, nel musical “CAN-CAN” diretta da Gino Landi, nel cinema è con Fabio Fazio e Claudio Bisio nel film “UN GIORNO FORTUNATO” di M. Martelli, 
Toni Fornari fin dalle scuole medie viene conquistato dal fuoco dell’arte e inizia a scrivere spettacoli recitati da lui stesso nei saggi di fine anno.
Nel 1994 entra a far parte di un trio comico-musicale, i Favete Linguis, con i quali inizia una prolifica carriera teatrale e televisiva, collaborando con i più grandi nomi dello spettacolo italiano. Grazie alla stretta collaborazione con Dino Verde, grande autore e suo maestro, affina le capacità autoriali e scrive dal 94 ad oggi: “Domenica in…quinta”, “Se accendi la tv”, “Metti una sera con..G&G”, “Comici Armonici”, “Cuori in affitto”, “La signora ha due mariti”,  “Prometeo Carcerato”, “Storia nostra all’antica osteria”, “Cetra una volta”,  “Teresa”, “Flora e li mariti sua”,  “Chi è Michael Bublè…?”,  “Ciceruacchio”, “Figaro: Il Barbiere di Siviglia” “Non c’è due senza te”.
Nicolas Vaporidis Gira il primo film, nel 2002,  Il ronzio delle mosche, regia di Dario D'Ambrosi, con Greta Scacchi a cui segue  13dici a tavola (2004), di Enrico Oldoini, film vincitore dei Los Angeles Italian Film Awards. Da allora seguono tante interpretazioni e ruoli da protagonista in film cinematografici come: Ti amo in tutte le lingue del mondo, regia di Leonardo Pieraccioni (2005) - Notte prima degli esami, regia di Fausto Brizzi (2006) e (2207); Last Minute Marocco, regia di Francesco Falaschi (2007); Come tu mi vuoi, regia di Volfango De Biasi (2007); Cemento armato, regia di Marco Martani (2007); 
 
SPETTACOLI AVRANNO LUOGO PRESSO IL TEATRO
PROSA martedì – giovedì – venerdì – sabato ore 20.30               
mercoledì – domenica ore 15.30
 
Abbonamenti da 160 a 240
Biglietti da 15 a 32
 
ORARI BIGLIETTERIA
La biglietteria è aperta da martedì a sabato dalle ore 10 alle ore 17
Nelle serate in cui c'è spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 19.30
Domenica (solo nei giorni di spettacolo) dalle ore 14.30 alle ore 17
 
TEATRO SAN BABILA
Corso Venezia, 2/A - 20121 Milano -Tel. 02 798010
info@teatrosanbabilamilano.it
www.teatrosanbabilamilano.it
 
PARCHEGGIO CONVENZIONATO PIAZZA MEDA
BEST IN PARKING Piazza Meda, 2/A – 20121 Milano
Tariffa forfait di € 5,00 nella fascia serale dalle 18.30 alle 01.00,
fascia pomeridiana dalle 14.30 alle 19.30