Teatro Menotti ultimi posti a 10€

Sei personaggi emblematici dell’opera brechtiana (Jenny, Arturo Ui, Jim Mahagonny, Puntila, Groucha, Madre Coraggio) si incontrano in un luogo non luogo, fuori dal tempo e raccontano la propria storia, tra i brani teatrali, le canzoni e le poesie. Una sorta di esilio, che richiama quello a cui fu costretto lo stesso Brecht negli Stati Uniti, per sfuggire al terrore nazista, in cui i personaggi rievocano e rimpiangono il passato e tutto quello che hanno lasciato alle spalle, ma lanciano uno sguardo lucido e pieno di speranza sul futuro. Un luogo riempito dai suoni e dai colori di una Big Band, che accompagnerà rivisitando le musiche immortali di Kurt Weil e Paul Dessau. Un tono leggero e tragicomico per un omaggio emozionante al più grande autore del Novecento a sessant’anni dalla morte.
.Paolo Bessegato -  professore, Marco Balbi - operaio, Andrea Mirò - Jenny, Francesca Gemma - Yvette, Lucia Vasini - Giovanna, Romina Mondello - Judith e i musicisti di Artchipel Orchestra,
drammaturgia e regia Emilio Russo