Una piccola storia con le ali

Allo Spazio Teatro 89

Il nuovo appuntamento della stagione “Teatro piccolissimo… e non solo” è in programma domenica 2 aprile (ore 11; ingresso 7 euro) nell’auditorium di via Fratelli Zoia 89.
“Una piccola storia con le ali”, una favola toccante e delicata in cui la dolcezza e l’ironia si alternano alla commozione, in un crescendo di emozioni.
Dedicato ai bambini a partire dai 5 anni di età, lo spettacolo, prodotto dalla compagnia Anfiteatro, racconta la vicenda di un uomo, appassionato di ornitologia, di sua moglie e di una piccola e strana creatura con il corpicino da bambina e due bellissime ali che, un giorno, i due adulti trovano ai piedi di un cespuglio. Si tratta forse di un angelo? A prima vista sembrebbe di sì, anche se gli angeli hanno le ali non solo sulla schiena, ma pure sulle braccia... E quindi? La strana creatura non è una bambina, non è un angelo e nemmeno un uccello… Potrebbe, perché no, essere tutte queste cose insieme o nessuna delle tre, oppure potrebbe essere solo il frutto della fantasia dei due dolci protagonisti. Moglie e marito la porteranno a casa, la chiameranno Hip e saranno tenerissimi nel loro nuovo ruolo di genitori. Ma si riveleranno anche un po’ goffi nel tentativo di nascondere la diversità della piccola per proteggerla dagli sguardi dei curiosi che magari, scambiandola per un angelo vero, avrebbero fatto la fila per chiederle miracoli o favori.
Intanto, la piccola cresce e quelli trascorsi con lei saranno per i due genitori giorni impegnativi, stupendi, giocosi e fantasiosi. Hip non potrà restare per sempre con loro e, come ogni uccello che si rispetti, dovrà ubbidire alla sua natura: così, dopo tante avventure, sceglierà la libertà.

SPAZIO TEATRO 89, via Fratelli Zoia 89, Milano. Tel: 0240914901; info@spazioteatro89.org; www.spazioteatro89.org; App Google - App Ios

Domenica 2 aprile, ore 11. Biglietto: 7 euro.

Hip - Una piccola storia con le ali
Età consigliata: a partire dai 5 anni
Testo e regia: Giuseppe Di Bello
Con: Naya Dedemailan e Marco Continanza
Organizzazione: Michele Ciarla
Produzione: Anfiteatro.