Arrivano i primi verdetti

A tre giornate dal termine della stagione, arrivano i primi verdetti: la Juventus è campione d'Italia per la quinta volta consecutiva e l'Hellas Verona è ufficialmente retrocesso in Serie B.

L'unico anticipo che si è giocato sabato è quello tra Inter e Udinese. I nerazzurri hanno battuto per 3-1 i friulani, grazie alla doppietta di Jovetic e al gol di Eder in pieno recupero, dopo essere andati in svantaggio.
Lo scontro salvezza tra Frosinone e Palermo, giocatosi alle 12,30 di domenica, è andato ai siciliano (0-2).
I match delle 15: il Sassuolo ha espugnato il nuovo stadio "Grande Torino" (l'ex Olimpico di Torino), battendo per 1-3 i granata; la Sampdoria si avvicina alla salvezza battendo la Lazio per 2-1; il Bologna si è imposto per 2-1 sul Genoa; l'Atalanta è riuscita a raggiungere la salvezza grazie al successo casalingo di misura contro il Chievo.
Il posticipo delle 20,45 ha regalato l'ennesima vittoria alla Juventus che ha espugnato il Franchi di Firenze (1-2).
Lunedì si sono giocate tre partite: Roma-Napoli (1-0); Verona-Milan (2-1) e Carpi-Empoli (1-0).
La classifica vede: la Juventus a 85 punti (Campione d'Italia), seguita da Napoli a 73, Roma a 71, Inter a 64, Fiorentina 59, Milan 53 e Sassuolo 52.
In fondo alla classifica, col Verona retrocesso, lottano in tre per un solo posto in Serie A: Carpi a 35 punti, Palermo a 32 e Frosinone a 30.
Per il prossimo turno consigliamo i seguenti match: Palermo-Sampdoria, Lazio-Inter e Genoa-Roma.
Fabio Amoruso