Bene Juve, Napoli e Inter. Viola e Roma steccano.

La 13^ giornata regala punti pesanti alla Juventus, che riesce ad accorciare sulle rivali in ottica scudetto.

Il turno si apre con Bologna-Roma, giocata nel nubifragio di sabato alle 18: i giallorossi, illusi dalla momentanea rimonta grazie ai rigori di Pjanic e Dzeko, che hanno risposto nella ripresa al vantaggio di Masina, si sono fatti raggiungere dal penalty di Destro nel finale. Il secondo anticipo vede la Juventus battere il Milan grazie al gol di Dybala.
Nel lunch match della domenica il Napoli espugna il Bentegodi battendo per 0-2 il Verona grazie alle reti dei soliti Insigne e Higuain.
Nei match delle 15 l'Udinese batte 1-0 la nuova Sampdoria di Vincenzo Montella, grazie al gol di Badu; Lazio e Palermo si accontentano di un 1-1 ( gol di Goldaniga e Candreva); Genoa-Sassuolo termina 2-1 (gol di Rincon, Acerbi e Pavoletti); La Fiorentina pareggia contro l'Empoli, chiudendo il primo tempo in svantaggio di 2 reti, recuperate nella ripresa grazie al solito Kalinic; il Chievo riesce a vincere 1-2 contro il Carpi; il Torino vince all'Atleti azzurri d'Italia di Bergamo contro l'Atalanta grazie alla rete di Boco. 
Il posticipo vede l'Inter imporsi per 4-0 contro il Forsinone grazie alle reti di Biabiany, Icardi, Murillo e Brozovic.
La classifica ora vede: Inter 30 punti, Napoli e Fiorentina 28, Roma 27, Sassuolo 22, Juventus 21, Milan 20.
Per il prossimo turno interessanti le seguenti partite: Milan-Sampdoria, Palermo-Juventus, Sassuolo-Fiorentina e Inter-Napoli.
Fabio Amoruso