Brutto Milan. Inter cinica

Il Milan ha pareggiato contro un'ottima Atalanta a San Siro nell'anticipo di sabato alle 20,45 mentre l'Inter ha battuto il Torino 0-1 nel lunch match della domenica.

I rossoneri si presentano con il tridente Niang-Bacca-Cerci, a causa delle assenze di Bertolacci e Bonaventura, che si sono dimostrati davvero importanti per questo Milan. I padroni di casa incidono poco, così la partita la fa l'Atalanta, collezionando, sopratutto nella ripresa, numerose occasioni da gol. È solo grazie al giovane Donnarumma che il risultato rimane inchiodato sullo 0-0, regalando agli uomini di Mihajlovic un punto non meritato, condiviso con gli uomini di Edy Reja, che meritavano la vittoria. 
L'Inter invece vince ancora di misura, stavolta nella difficile trasferta di Torino: i nerazzurri si dimostrano solidi in difesa e capaci di soffrire e pungere nel momento giusto. Kondogbia, al 31°, segna il primo gol in nerazzurro sugli sviluppi di una punizione di Nagatomo prolungata da Palacio, al resto ci pensa Handanovic che chiude la porta ai suoi avversari, facendo sempre la sua parte e contribuendo al successo finale. 
La classifica vede gli uomini di Mancini primi insieme alla Fiorentina, a quota 27 punti, mentre il Milan occupa la sesta posizione con 20 punti, a -6 dalla Champions.
Fabio Amoruso