Delusione Milan

Juventus' Paulo Dybala jubilates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Juventus FC vs AC Milan at Juventus Stadium in Turin, Italy, 21 November 2015..ANSA/ANDREA DI MARCO

I rossoneri hanno perso per 1-0 allo Juventus stadium nell'anticipo delle 20,45 della 13^ giornata di Serie A, facendo un passo indietro dal punto di vista del gioco.

Gli uomini di Mihajlovic, che schiera ancora Niang dal primo minuto nel tridente con Bacca e Cerci, nonostante la brutta prova del francese nel match casalingo contro l'Atalanta dello scorso turno, sembrano fare passi indietro rispetto alle scorse partite: solo nella prima mezz'ora di gioco riescono ad avvicinarsi alla porta di Gigi Buffon con il tiro di Kucka che termina però alto sopra la traversa. 
Per avere qualche emozione bisogna passare alla ripresa: al minuto 62 Pogba prova il tiro dalla distanza ma il giovane Donnarumma è attento e mette la palla in corner; è solo l'avvertimento che qualcosa sta cambiando, infatti dopo 3 minuti arriva il gol dei padroni di casa: Pogba con una magia innesta Alex Sandro sull'out di sinistra che mette la palla al centro, Dybala controlla e insacca Donnarumma. Al 72° Kucka ha un'altra buona occasione ma il suo tiro termina ancora fuori. Nel finale Cerci impegna Buffon con una delle sue percussioni concluse col solito tiro a giro di sinistro, ma il risultato non cambia: la Juve vince ancora e fa un'altro passetto avanti verso le zone nobili della classifica, sognando quella rimonta scudetto che i tifosi tanto vorrebbero, il Milan invece, dopo il deludente pareggio interno contro l'Atalanta, perdendo allo Stadium resta a 20 punti, a -1 dalla Juventus.
Nel prossimo turno i rossoneri dovranno ospitare la Sampdoria di Vincenzo Montella.
Fabio Amoruso