Disastro per le milanesi

during the Serie A match between FC Internazionale Milano and AC Cesena at Stadio Giuseppe Meazza on March 15, 2015 in Milan, Italy.

L'Inter non va oltre l'1-1 nel posticipo domenicale della 27^ giornata di Serie A giocato al Meazza contro il Cesena, mentre il Milan perde a Firenze nel posticipo di lunedì alle 19.

I nerazzurri non riescono a esprimere gioco, soprattutto dopo che Shaqiri al 25° lascia il campo a Kovacic per infortunio. Alla mezz'ora arriva il vantaggio degli uomini di Mimmo Di Carlo: lo spagnolo Carbonero innesca Defrel in area che con un pallonetto sorprende Handanovic e ammutolisce il Meazza. La prima frazione di gioco, sostanzialmente finisce qui. A inizio ripresa, gli uomini di Mancini pareggiano i conti: Icardi serve Rodrigo Palacio che, in area di rigore, mette il pallone in rete con un piatto raso terra che s'insacca nell'angolino di destra. Dopo 55 minuti Podolski ha l'occasione per portare in vantaggio i suoi, ma colpisce il palo. Il Cesena, penultimo in classifica, tiene fino alla fine, anche se i nerazzurri non fanno quasi nulla per creare qualche occasione da gol capace di sfondare la difesa romagnola. In questo match i padroni di casa sono stati penalizzati visto che l'arbitro non ha concesso due rigori.
Non se la passa meglio l'altra metà di Milano: i rossoneri di Inzaghi, che resta sempre in bilico sulla panchina, perdono malamente a Firenze. I viola partono bene con Ilicic che tenta un tiro che esce di poco fuori. Gli ospiti hanno due occasioni al 12° e al 15°: Neto neutralizza un ottimo tiro di Honda e poco dopo Gonzalo Rodriguez mette in corner il tiro di Menez. Nel finale della prima frazione di gioco Basanta colpisce la traversa con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il secondo tempo inizia bene per gli uomini di Inzaghi che dopo 10 minuti passano in vantaggio con un raso terra di Mattia Destro su assist di Bonaventura. La partita del Milan, però, finisce qui: nel giro di 6 minuti la Fiorentina rimonta, infatti al 83° Rodriguez segna l'1-1 con un colpo di testa su corner battuto da Manuel Pasqual e all'89° Joaquin termina la rimonta dei suoi con un bel tiro che s'insacca nell'angolo alto di sinistra.
Le due milanesi non vincono più: l'Inter viene da due pareggi e una sconfitta, così come i cugini rossoneri. Inzaghi è sempre più in discussione e i tifosi fischiano, anche se Berlusconi continua a confermarlo. Mancini, invece, non sembra essere messo in dubbio, ma al Meazza, i tifosi, al termine del match, hanno fischiato i propri beniamini.
Fabio Amoruso