INTER A SAN SIRO CON IL CROTONE - MILAN TRASFERTA A UDINE

Chiuso il mercato con pochi colpi e tanti rimpianti, riprende il campionato e si apre la ventitreesima giornata

Mentre in vetta alla classifica la lotta tra Napoli e Juventus è sempre forte e serrata, le nostre milanesi se la vedranno con Crotone e Udinese.

INTER - Partendo in ordine d'apparizione l’Inter questa sera va in scena a San Siro contro il Crotone allenato dall’ ex portiere e idolo della curva Walter Zenga, che tenterà di fare lo sgambetto alla squadra nerazzurra. Accertata l’assenza in attacco del bomber Icardi a causa di una elongazione agli adduttori della coscia destra, il suo posto sarà preso da Eder. Possibile anche un cambio di modulo, dall’ormai prevedibile 4-2-3-1 a un più ordinato 4-3-3. Possibile vedere in campo ancora Cancelo questa volta probabilmente sulla destra (sua fascia prediletta) con il dirottamento di D’Ambrosio sul lato opposto. Spalletti ieri, in una conferenza stampa lunga e ricca di venature polemiche, ha anche garantito uno spezzone di partita al neo acquisto Rafinha. I tifosi dopo due mesi di digiuno si aspettano uno sola cosa però, i fondamentali 3 punti, che permetterebbero alla squadra di tenere distanziata la Roma.

Modulo: 4-3-3 -

Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Brozovic, Borja Valero, Vecino; Candreva, Eder, Perisic. Allenatore: Spalletti

MILAN - Sul fronte rossonero, nonostante la distanza considerevole dai posti Champions si respira un clima più rilassato e disteso di quello a tinte neroazzurre. Dopo il turno infrasettimanale di coppa Italia il Milan giocherà una trasferta non facile contro l’Udinese. Come nel caso dell’Inter anche in questo caso l’allenatore della squadra friulana è un ex, Massimo Oddo, storico difensore che ha indossato la maglia rossonera in vari periodi della sua carriera, dalle giovanili fino alla prima squadra. Tornando al calcio giocato Gattuso ha deciso che Cutrone, nonostante non sia stato squalificato per il gol di braccio giudicato involontario, partirà molto probabilmente dalla panchina lasciando il posto a Kalinic. Sulla sinistra giocherà Antonelli al posto dell’assente Rodriguez, mentre a destra Calabria. Dubbio a centrocampo tra Montolivo e Biglia.

Modulo: 4-3-3 - G.Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Antonelli; Kessie, Montolivo, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

Enea Leone