Inter: che fatica, Milan battuto dalla capolista

Ci avviamo verso il termine della stagione e la 32^ giornata regala risultati importanti in ottica scudetto e retrocessione.

Il turno si è aperto con l'anticipo di sabato alle 15 tra Frosinone e Inter con la vittoria dei nerazzurri di misura grazie alla 50^ rete di Icardi in 100 partite con la maglia dell'Inter. I padroni di casa sono usciti sconfitti immeritatamente, poiché avevano creato numerose occasioni da gol colpendo anche due pali.
Nei due anticipi delle 18 il Genoa ha espugnato il Mapei Stadium di Reggio Emilia grazie al gol di Dzemaili, mentre il Chievo ha complicato le speranze salvezza del Carpi, vincendo 1-0 grazie al sigillo dell'eterno Pellissier.
Alle 20,45 la Juventus ha espugnato San Siro battendo per 1-2 il Milan: passati in vantaggio dopo 18 minuti con il gol di Alex sugli sviluppi di un corner, i padroni di casa si sono fatti acciuffare dalle reti di Mandzukic, al 27°, e Pogba, al 65°. 
Il derby toscano tra Empoli e Fiorentina se lo sono aggiudicati i padroni di casa: reti di Pucciarelli e Zielinski.
I risultati delle 15 hanno tutti favorito le squadre che hanno giocato in casa: Torino-Atalanta 2-1; Sampdoria-Udinese 2-0; Napoli-Verona 3-0. 
La Lazio, del neo-tecnico Simone Inzaghi, ha espugnato il Renzo Barbera di Palermo, alle 20,45: 0-3 siglato dalla doppietta di Klose e dal gol di Anderson. 
Roma e Bologna scenderanno in campo questa sera. 
A 6 giornate dal termine, la classifica vede: Juve a 76 punti, a +6 su Napoli e +13 sulla Roma; più staccate Inter e Fiorentina, rispettivamente a 58 e 56 punti, seguite da Milan (49), Sassuolo (48) e Lazio (45). 
In zona retrocessione, con il Verona che ormai è con un piede in Serie B (manca solo la certezza matematicà), si lotta per la permanenza in A: Frosinone a quota 27 punti e Palermo e Carpi a 28.
Per il prossimo turno consigliamo i seguenti match: Inter-Napoli, Fiorentina-Sassuolo, Juventus-Palermo, Sampdoria-Milan.
Fabio Amoruso