INTER PROVE DI SORPASSO - MILAN SPERANZA ORMAI LONTANA

La trentaquattresima giornata vede scontri sempre più importanti. Mentre Juve e Napoli se la vedranno nello scontro diretto che potrebbe riaprire pesantemente la corsa per la conquista dello scudetto, le milanesi proseguono la loro rincorsa per i posti in Europa.

MILAN - La prima delle due squadre meneghine ad andare in scena è la rossonera. Al momento Calhanoglu risulta out e il mister Gattuso pensa di schierare la stessa squadra che ha pareggiato contro il Torino. Probabile unico cambio della formazione Calabria in difesa al posto di Abate nel ruolo di terzino destro. Da valutare ancora le condizioni di Biglia e Bonucci, mentre in attacco confermato il tridente Suso. Kalinic e Borini.
Modulo: 4-3-3 - G.Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Borini. Allenatore: Gattuso

INTER - La squadra nerazzurra deve fare i conti con le assenze soprattutto a centrocampo. Purtroppo Spalletti aveva trovato l’equilibrio giusto con Gagliardini e Brozovic alle spalle di Rafinha ma il centrocampista italiano si è infortunato contro il Cagliari, e il brasiliano va gestito dopo i brutti infortuni ai tempi del Barcellona. Non al meglio anche Vecino si pensa quindi a un centrocampo con Brozovic e Borja Valero. Alle spalle di Icardi invece uno tra Karamoh e Candreva assieme a Rafinha e Perisic.
Modulo: 4-2-3-1 - Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Borja Valero, Brozovic; Karamoh, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti