INTER VOGLIA DI CHAMPIONS - MILAN SPERANZA EUROPEA

Siamo ormai agli sgoccioli del campionato, e la trentasettesima giornata vede L’Inter lottare per un posto Champions e il Milan per un posto in Europa League

INTER – I nerazzurri di Spalletti, reduci dalla bella vittoria contro l’Udinese, non possono sbagliare: dinnanzi a 70mila tifosi vogliono chiudere la stagione in casa al meglio per poi tentare il tutto per tutto nell’ultima giornata, nello spareggio contro la Lazio all’Olimpico. Spalletti ritrova D'Ambrosio e Vecino dopo il turno di squalifica; entrambi dovrebbero essere in campo dall'inizio. Miranda è stato convocato ma non ha ancora recuperato al 100%, pronto Ranocchia. Per il resto la formazione nerazzurra è scolpita nelle ultime settimane, ma occhio al pericolo diffida per Candreva, Perisic, Cancelo, Eder e Ranocchia. Proprio per questo, Karamoh potrebbe avere una chance dall'inizio. Rafinha confermato sulla trequarti.

Modulo: 4-2-3-1 - Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’ Ambrosio; Vecino, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti

MILAN – Scontro diretto tra due pretendenti per un posto in Europa Leauge. Gattuso si avvarrà sempre del modulo 4-3-3 che non dovrebbe variare, ma ci sono diversi dubbi sugli interpreti. In difesa Musacchio potrebbe insidiare Romagnoli per giocare al fianco di Bonucci, mentre non ci sono dubbi sui terzini, Calabria a destra e Rodriguez a sinistra, oltre che naturalmente su Donnarumma in porta. A centrocampo c’è il rebus regista, maglia per la quale potrebbe essere favorito Locatelli; fra i pretendenti c’è giustamente anche l’ex Montolivo, qualora trovasse posto ci sarebbe un suggestivo centrocampo formato tutto da ex giocatori dell’Atalanta, visto che sull’utilizzo di Kessié e Bonaventura non dovrebbero invece esserci dubbi di alcun genere. Infine l’attacco, con il solito dilemma su chi sarà la prima punta fra i due esterni Suso e Calhanoglu.

 Enea Leone