Juve e Napoli passeggiano. La Roma c'è.

I risultati della 3^ giornata

Gli anticipi Juve-Sassuolo e Palermo-Napoli sono terminati rispettivamente 3-1 e 0-3. Per i bianconeri doppietta di Higuain e gol di Pjanic; inutile il gol di Antei su indecisione di Buffon. Mentre i partenopei rovinano l'esordio di De Zerbi da tecnico del Palermo, con la doppietta di Callejon e la rete di Hamsik. 
Alle 12,30 il Bologna ha battuto il Cagliari per 2-1 grazie alle reti di Verdi e Di Francesco. Bruno Alves ha accorciato le distanze al minuto 83.
I match delle 15: 2-1 per l'Atalanta in rimonta sul Torino; alla punizione di Iago Falque rispondono Masiello e Kessie. Chievo e Lazio si si sono divise la posta in gioco: le reti arrivano nella ripresa da due difensori sugli sviluppi di due corner: Gamberini e De Vrij. L'Udinese ha espugnato San Siro grazie al gol a 2 minuti dalla fine di Perica. La Roma batte in rimonta la Samp dopo 80 minuti di attesa tra primo e secondo tempo causa nubifragio: Muriel e Quagliarella ribaltano l'1-0 di Salah, ma nella ripresa, dopo la lunga attesa, Dzeko e Totti (su rigore) siglano il 3-2 finale. Genoa-Fiorentina è stata rinviata a causa di un violento temporale che si è abbattuto su Marassi; la partita riprenderà in data da destinarsi dal minuto 29. 
L'Inter ha battuto in rimonta il Pescara, in trasferta, grazie alla doppietta di Icardi.
Questa sera il posticipo Empoli-Crotone.
La Juventus è già a +2 sulle dirette concorrenti (Roma e Napoli). Da notare l'avvio non semplice per il Milan di Montella fermo a 3 punti.
Fabio Amoruso