MILAN LOTTA PER L’EUROPA LEAGUE, INTER SOGNO CHAMPIONS

Siamo ormai alle ultime giornate di campionato e mentre la lotta scudetto sembra cosa fatta con la Juve pronta al settimo consecutivo, la lotta per un posto in Champions e in Europa League è aperta

MILAN - Delle due milanesi la prima ad andare in scena è la squadra rossonera, oggi alle ore 18 contro il Verona. Vari ballottaggi per mister Gattuso; In difesa Romagnoli dovrebbe tornare titolare, mentre Zapata - che rientra stasera in ritiro dalla Colombia - andrà in panchina. Davanti, invece, ancora spazio a Patrick Cutrone dal primo minuto, con il bomber classe 98 a caccia del gol che gli manca dalla sfida con l'altra veronese, il Chievo.

Modulo: 4-3-3 - G.Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

INTER - Gagliardini ai box, Vecino squalificato: per Luciano Spalletti, la scelta del centrocampista da affiancare a Brozovic appare obbligata ed è quella che porta a Borja Valero. Dunque, si va verso la riproposizione della mediana già vista a Verona contro il Chievo due settimane fa, nel successo per 2-1 dei nerazzurri. La partita contro la Juventus è lì a dimostrare che, quando la squadra si muove come un blocco unico e la volontà è ai massimi livelli, poi i giocatori si muovono e agiscono di conseguenza sul terreno di gioco, rintracciando correttamente zolle e ispirazione. Non è il momento degli alibi.

Modulo: 4-2-3-1 - Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, Santon; Borja Valero, Brozovic; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.

 

E.L.