Milan: pari sterile. Inter da Europa

La 29^ giornata di Serie A ci ha regalato gol, sorprese ed emozioni.

L'anticipo di venerdì ha visto la capolista Juventus imporsi in casa contro una delle squadre più in forma del nostro campionato, il Sassuolo: ai campioni in carica basta la bellissima rete di Dybala per mantenere la distanza dal Napoli. 
Empoli e Sampdoria si sono divise la posta in gioco nel primo anticipo di sabato: gol di Quagliarella e Laurini. L'Inter invece ha battuto per 2-1 in casa il Bologna sabato sera: tre gol tutti nella ripresa (Perisic al 72°, D'Ambrosio al 76° e Brienza al 90°). 
Nel lunch match della domenica il Milan non è riuscito a sfondare la difesa del Chievo: due legni, un po' di sfortuna e il gran lavoro dei veronesi riescono a fermare i rossoneri, che continuano a essere sterili nelle partite che potrebbero segnare la svolta europea. 
Alle 15 la Roma di Spalletti ha collezionato l'8^ vittoria di fila a Udine: Dzeko, Florenzi e Bruno Fernandes sono andati in gol. Per i friulani svolta in panchina con l'esonero di Colantuono. Genoa-Torino è terminata 3-2: alla doppietta di Immobile a inizio match, ha risposto la doppietta dell'ex Cerci su rigore nella seconda metà del primo tempo; a decidere il match un gol di Rigoni al minuto 66. Il Verona, aggrappato alla matematica per quanto riguarda la classifica, ma con più di un piede in Serie B, ferma al Franchi una Fiorentina che non sa più vincere; per i padroni di casa a segno Zarate al minuto 40, ma a 4 minuti dalla fine Eros Pisano agguanta il pareggio. Lo scontro salvezza tra Carpi e Frosinone fa tornare a sperare gli emiliani che si sono imposti in casa per 2-1.
I posticipi delle 20,45 hanno visto il Napoli battere il Palermo di Novellino, all'esordio sulla panchina siciliana, grazie a un gol di Higuain su rigore; e la Lazio imporsi per 2-0 in casa contro l'Atalanta grazie ai primi due gol di Klose in questa stagione. 
Juve e Napoli sono separate da 3 punti (67 e 64), a seguire la Roma (59 punti), pronta ad approfittare di un passo falso delle prime due, a seguire Fiorentina e Inter a 54 e Milan a 48 punti. La zona retrocessione vede il Carpi tornare in corsa per la salvezza: infatti gli emiliani sono a 25 punti, il Frosinone a 26, il Palermo a 27 e Udinese e Atalanta a 30.
Per il prossimo turno consigliamo i seguenti match: Roma-Inter, Torino-Juve e Milan-Lazio.
Fabio Amoruso