MILANO - GENOVA, DOPPIO SCONTRO:

La venticinquesima giornata presenta un doppio scontro calcistico sul binario Milano - Genova. Sabato sera sarà il momento dei nerazzurri contro la prima squadra fondata in Italia, il Genoa. Per la squadra rossoblu è un periodo di grande spolvero e forma con l’avvento di Ballardini. Purtroppo non ci sono buone notizie dall’infermeria milanese in quanto Icardi e Perisic non sono disponibili. Detto questo, la squadra potrebbe posizionarsi con Karamoh spostato sulla sinistra e il rientrante Candreva sulla destra. Sicura la presenza di Eder come punta centrale, si ipotizza l’utilizzo di Rafinha dal primo minuto. Purtroppo anche la difesa non è la titolare vista l’assenza di Miranda (elongazione agli adduttori), al suo posto ci sarà questa volta Ranocchia, preferito a Lisandro Lopez.

Modulo: 4-2-3-1 - Handanovic; Cancelo, Skriniar, Ranocchia, D'Ambrosio; Borja Valero, Vecino; Candreva, Rafinha, Karamoh; Eder. Allenatore: Spalletti

MILAN - SAMPDORIA

Domenica sera è invece la volta della squadra rossonera a San Siro contro la Sampdoria. Gli uomini di Gattuso, reduci dalla vittoria in Europa League, dovranno recuperare le energie per uno scontro importante contro una diretta concorrente per un posto in Europa. L’allenatore ed ex giocatore rossonero Gattuso apporterà dei cambiamenti alla formazione vista nell’ultima apparizione. In difesa rientra Calabria che, scontato il turno di squalifica torna sulla corsia di destra. A centrocampo invece non ci sarà Kessie, squalificato e al suo posto in mezzo al campo è pronto Locatelli, mentre in attacco ci sarà il sempre più determinante Cutrone.

Modulo: 4-3-3 - G.Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Locatelli, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

Enea Leone