Napoli e Roma incutono timore

I partenopei e i giallorossi mandano forti segnali al campionato.

Gli uomini di Garcia vincono per 3-1 nel primo anticipo dell'8^ giornata in casa contro l'Empoli, trascinati da un grande Pjanic, che firma anche il gol che apre le marcature, seguito da quelli di De Rossi, Salah e Buchel per gli ospiti. Il secondo anticipo vede il Milan steccare ancora una volta in trasferta contro il Torino: 1-1 con gol di Bacca e Baselli. Nel lunch match di domenica il Palermo riesce a battere il Bologna al Dall'Ara grazie al gol di Franco Vazquez al minuto 24: Iachini si salva vincendo in trasferta, mentre il tecnico del Bologna Delio Rossi ora è messo in discussione, infatti sembra che la società abbia già contattato Prandelli e Donadoni. Tra le partite delle 15 spiccano: Sassuolo-Lazio, finita 2-1 con i gol di Berardi, Missiroli e Felipe Anderson; Napoli-Fiorentina, finita 2-1 con i gol di Insigne e Higuain, intervallati da quello di Kalinic; Genoa-Chievo, vinta in pieno recupero per 3-2  dai padroni di casa (gol di Pavoletti, Gakpe e Tachtsidis per il Genoa, e Paloschi e Pellissier per i veneti). Verona e Udinese pareggiano per 1-1 con i gol di Pazzini, su rigore, e Thereau; il Frosinone batte 2-0 la Sampdoria con i gol di Paganini e Dionisi, entrambi nella ripresa; l'Atalanta batte 3-0 il Carpi (gol di Pinilla, Gomez e Cigarini). Nel posticipo l'Inter pareggia in casa 0-0 contro la Juventus.
Napoli e Roma cominciano a far paura nella corsa scudetto, ma per ora resta davanti la Fiorentina. Milan e Juventus ancora a cerca di una scossa che possa cambiare il trend di risultati.
Nel prossimo turno spiccano i match tra: Palermo e Inter, Fiorentina e Roma, Milan e Sassuolo, Lazio e Torino, Chievo e Napoli. 
Fabio Amoruso