Pareggiano le milanesi. Napoli e Juve inarrestabili.

Continua la corsa a due per lo scudetto tra Napoli e Juve, che non perdono un colpo. L'Inter sta pian piano cancellando quanto fatto di buono nel 2015 e dopo la sconfitta col Sassuolo e il pareggio di Bergamo, arriva un altro punto, stavolta contro il modesto Carpi; il Milan invece, dopo la buona vittoria contro la Fiorentina, pareggia per 2-2 a Empoli.

La 21^ giornata si apre con l'anticipo di sabato alle 18 tra Frosinone e Atalanta terminato 0-0 con poche emozioni. 
Alle 20,45 il Milan scende in campo al Castellani: Bacca apre le marcature all'8° minuto e Zielinski agguanta il pareggio al 32°; Bonaventura riporta in vantaggio i suoi a inizio ripresa, ma Maccarone pareggia i conti a mezz'ora dal termine. L'Empoli sembra voler vincere anche la partita collezionando qualche occasione da gol in più rispetto agli ospiti. 23 minuti da fantasma per Mario Balotelli entrato al posto di Niang. 
Il lunch match della domenica vede la Fiorentina tornare al successo cotro il Torino, dopo lo stop di San Siro: a segno Ilicic a inizio partita e Gonzalo Rodriguez nel finale. 
Alle 15 Inter e Carpi si dividono la posta in gioco: 1-1 con i nerazzurri andati in vantaggio al 39° con Palacio e agguantati dal gol di Lasagna in pieno recupero, dopo che gli ospiti erano rimasti in 10 per il doppio giallo di Pasciuti. 
La Lazio torna al successo in casa cotro il Chievo, scavalcando proprio i veneti in classifica: al gol di Cesar per gli ospiti rispondono nella ripresa Candreva (doppietta), Cataldi e Keita; espulsi Cesar e Radu. 
Altro 4-1 quello tra Palermo e Udinese (gol di Quaison, Hiljemark, Lazaar, Trajkovski, Thereau). 
Il Napoli espugna il Marassi battendo per 2-4 la Sampdoria grazie ai gol di Higuain, Insigne, Hamsik e Mertens; per i padroni di casa a segno Correa ed Eder. 
Il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna va agli ospiti, che si impongono per 0-2 grazie alle reti di Giaccherini e Floccari. 
Verona e Genoa pareggiano 1-1: autogol di Coppola e gol di Pazzini nel primo tempo.
Un altro gol di Dybala regala l'ennesimo successo alla Juventus che batte la Roma e continua la rincorsa al Napoli, che è sempre primo a 47 punti, seguito dalla Juve a quota 45, poi Fiorentina e Inter a 41, Roma 35 e Milan 33. 
Non cambia nulla in fondo alla classifica con Carpi, Frosinone e Verona sempre in zona rossa. 
Per il prossimo turno consigliamo i seguenti match: Genoa-Fiorentina, Napoli-Empoli, Udinese-Lazio e nauralmente il derby della Madonnina Milan-Inter.
Fabio Amoruso