Pareggiano le milanesi

Il Milan non va oltre l'1-1 all'Olimpico di Torino contro gli uomini di Ventura nel secondo anticipo dell'8^ giornata, mentre l'Inter pareggia in casa, senza reti, contro i campioni in carica della Juventus nel posticipo di domenica alle 20,45.

Mihajlovic regala due sorprese nella formazione, scegliendo Alex in difesa e preferendo Luiz Adriano a Bacca come terminale offensivo. Il primo tempo non regala molte emozioni, anzi in campo c'è il solito Milan visto in quet'inizio di stagione: svogliato e privo di gioco. Il Torino attende e cerca di ripartire ma negli spogliatoi si va sullo 0-0. Nella ripresa, Luiz Adriano viene sostituito da Bacca (minuto 55) e la partita cambia: il colombiano riceve un passaggio all'interno dell'area e dopo aver controllato insacca Padelli portando in vantaggio i rossoneri. La gioia dura poco perché dopo appena 10 minuti Baselli pareggia i conti e il Torino comincia a credere nella rimonta. A 8  minuti dalla fine l'occasione che avrebbe potuto cambiare il match: Maxi Lopez tira da buona distanza ma Diego Lopez è reattivo e mette in corner. Il pareggio è giusto anche perché non si sono viste molte occasioni e ora Mihajlovic, acclamato come il salvatore della patria nel pre-campionato, sembra davvero essere messo in discussione.
L'Inter raccoglie un punto in casa contro la Juventus. Gli uomini di Mancini giocano un buon primo tempo, con la Juve che cerca di difendersi e attende nella propria metà campo. Manca solo il gol ai nerazzurri nella prima parte del match: Brozovic riesce a colpire solamente una traversa al minuto 30. Nella ripresa, Simone Zaza, a sorpresa schierato al fianco di Morata, riesce a inserirsi in più di un'occasione nella difesa nerazzurra, non concretizzando mai i passaggi dei compagni. L'Inter sembra non essere quella del primo tempo e lo si vede quando, al minuto 69, Khedira colpisce un palo indisturbato in area di rigore. Il match termina 0-0 e, probabilmente, questo punto lascia l'amaro in bocca soprattutto alla Juventus, che aveva bisogno di vincere per cominciare una risalita attesa dai tifosi. 
L'Inter è ora a 17  punti insieme alla Roma, a -1 dalla Fiorentina, mentre il Milan si trova in alto mare, a quota 10 punti.  Nel prossimo turno, i nerazzurri incontreranno il Palermo al Barbera, mentre il Milan ospiterà il Sassuolo.
Fabio Amoruso