Partenza shock

Iniziato il campionato, dopo due giornate, Inter e Milan si ritrovano rispettivamente a 6 e 3 punti.

I rossoneri, dopo un ottimo pre-campionato, sono partiti con una sconfitta a Firenze, contro la nuova viola di Paulo Sousa. La Fiorentina ha dominato l'intero match e dopo l'espulsione di Rodrigo Ely, intorno alla mezz'ora, i padroni di casa sono passati in vantaggio con una bellissima punizione di Marcos Alonso e nel secondo tempo la partita è stata chiusa da un gol di Ilicic. Il secondo macth è stato vinto al San Siro contro l'Empoli di Giampaolo, anche se con qualche difficoltà, vista la buona partita giocata dai bianco azzurri. Passati in vantaggio col gol di Bacca al quarto d'ora, gli uomini di Mihajlovic si sono fatti raggiungere dal gol di Saponara dopo appena 4 minuti. Al 67°, dopo una partita equilibrata, Luiz Adriano ha segnato di testa il 2-1. 
Gli uomini di Mancini invece hanno fatto 2 su 2: in casa con l'Atalanta è bastato un gol di Jovetic allo scadere, dopo una bella partita giocata bene dai padroni di casa, ma anche dai ragazzi guidati da Edy Reja. Nel secondo match i nerazzurri hanno affrontato il Carpi in trasferta: al vantaggio di Jovetic (31°), dopo una bella partita, con buone occasioni per gli ospiti, ha risposto Di Gaudio al minuto 81, ma ancora Jovetic allo scadere, su calcio di rigore, ha regalato la vittoria agli uomini di Mancini. 
Dopo 2 giornate l'Inter si trova in cima alla classifica a punteggio pieno (+6 sulla Juve, +2 sulla Roma, +5 sul Napoli) mentre il Milan sta cercando di ingranare la marcia e di dimostrare che gli sforzi fatti sul mercato danno i frutti sperati.
Fabio Amoruso