Risorgono le big

Mentre l'Inter continua la sua striscia positiva e il Milan ritrova il buon gioco imposto da Mihajlovic, nella quarta giornata vedono la luce quasi tutte le big della Serie A.

Vincono Juventus (0-2 contro il Genoa a Marassi), trascinata da Pogba nella prima vittoria in campionato, Napoli (5-0 alla Lazio), trascinato da un super Higuain, e Fiorentina (0-1 contro il Carpi), grazie al gol di Babacar. Gli altri match hanno regalato alcune sorprese: la Roma all'Olimpico non è andata oltre il 2-2 col Sassuolo, con Totti che ha trovato il 300° gol con la maglia giallorossa; il Verona ha agguantato il pareggio nel recupero (al minuto 97) in casa dell'Atalanta; l'Empoli ha battuto per 1-2 l'Udinese al Friuli. Il Torino, secondo a due punti dall'inter, ha battuto la Sampdoria per 2-0 con un super Quagliarella, mentre il Bologna ha trovato il primo successo stagionale in casa contro il Frosinone, fermo a 0 punti. La classifica vede ancora volare a bassa quota le big Milan, Juventus e Napoli rispettivamente a -6, -8 e -7 dall'attuale capolista Inter; Fiorentina e Roma sono invece a -3 e -4. Nella parte bassa della classifica ci sono il 
Frosinone, fermo a 0, il Carpi, che ha 1 solo punto, raccolto nel pareggio esterno a Palermo, Udinese, Bologna, Genoa e Verona, ferme tutte a 3 punti. Nel prossimo turno sarà sicuralmente interessante seguire i match tra: Sampdoria e Roma, Lazio e Genoa, Milan e Udinese.
Fabio Amoruso