SANGA CERCA IL RISCATTO NELLA TANA DI ALPO

Nemmeno 48 ore di riposo per Il Ponte Casa d’Aste Milano atteso da una nuova, temibile, trasferta questa volta a
Villafranca contro Alpo, palla a due sabato 21 alle ore 20.30.

LE AVVERSARIE: Alpo alla caccia del terzo posto che vuole difendere dagli assalti di Castelnuovo Scrivia. Veronesi reduci dalla sfida persa, ma combattuta, in casa della capolista GEAS. Tante potenziali frecce velenose a disposizione di coach Soave. Da Dell’Olio (gran protagonista a Sesto) a Ramò sino ad arrivare alla veterana Zampieri, vero leader di Villafranca che cercherà la rivincita dopo la sorprendente sconfitta al PalaGiordani all’andata.

QUI SANGA: Piccoli acciacchi per diverse Orange ma, con l’eccezione di Grassia, tutte disponibili per la sfida di Villafranca. Servirà
soprattutto ritrovare l’approccio mentale ammirato con Crema per una trasferta in salita che può essere il crocevia stagionale definitivo per il Sanga.

COACH PINOTTI: “Dobbiamo archiviare immediatamente la partita con Albino. Conservando però il ricordo di tutti gli errori, soprattutto di approccio e mentalità, che abbiamo compiuto ieri. Sarà necessario ritrovare lo spirito guerriero di diverse partite in questa stagione, senza la giusta concentrazione e rabbia agonistica rischiamo una brutta sconfitta. La gara con Alpo può rappresentare, se avremo imparato la lezione, una bella occasione propizia per un riscatto immediato. Al contrario in caso di una gara ancora sottotono verremmo risucchiati in una posizione assai meno ambiziosa nel tabellone dei playoff”.

 

Ufficio Stampa Sanga Milano

CREDITI FOTOGRAFICI: Marco Brioschi - Tutte le info sul nuovo sito www.sangabasket.it