lettere al giornale

...in un Italia dove le regole purtroppo non esistono , dove chi deve denunciare un disservizio non sa a chi scrivere e non si ottengono risposte da nessuna parte, dove tutte le mattine bisogna farsi un segno della croce e sperare che tutto  funzioni bene...
Alla viglia dello sciopero preannunciato di 24 ore per domani venerdì 16 giugno volevo segnalare a chi può fare da portavoce a noi pendolari che questa mattina sulla tratta Como-Milano siamo rimasti 45 minuti fermi davanti alla stazione Bovisa per un guasto tecnico al treno davanti a noi. 45 minuti con l'aria condizionata al massimo senza avere nessuna notizia in merito. Persone accalcate , in piedi, al freddo. Il nostro viaggio di quasi due ore si è concluso con la soppressione dello stesso alla stazione di Bovisa.
Questo è il servizio che ci viene offerto da Trenord tutte le mattine.
Servizio dove si garantiscono treni per i concerti a Monza di domani.... treni che non ci saranno ovviamente causa sciopero.
Questa è l'italia...
Francesca Cristoforetti - 3880622202